Ultimo Aggiornamento:Lunedì 20 Novembre 2017
Home Padova

Padova
Padova - Tour Classico PDF Stampa Email

 

Padova Centro storico

Una città di primati nel mondo: Prato della Valle tra le piazze più vaste (90.000 mq), S.Giustina, fra le Basiliche più grandi (120 mt di lunghezza) ed antiche (IV sec d.C.) che ospita le spoglie di S. Luca Evangelista; S. Antonio tra i Santuari più popolari e sontuosi; l'Università, fra le più antiche e prestigiose (origine 1222); il primo orto botanico d'Occidente (1545); il Tribunale medievale, tra i più vasti (81,52 mt di lunghezza; 26,16 mt di larghezza; 35,38 di altezza) e con i suoi 217 mt di affreschi; il Pedrocchi, un raro esempio di caffè monumentale dei primi Ottocento; gli affreschi di Giotto nella Cappella degli Scrovegni e non dimentichiamo che Padova è la città natale del Palladio!

 

 

 

 

Prenota
 
Padova - il Polo Museale PDF Stampa Email

Padova Centro storico

Durata: 2 ore
Modalità:
a piedi
Periodo consigliato:
tutto l'anno
Situazione geografica:
territorio interamente pianeggiante

I musei civici degli Eremitani, tra i più ricchi d'Italia, offrono: il Crocifisso di Giotto, Gli Angeli del Guariento (giottesco), Vivarini (il mantegnesco Jacopo da Montagnana), i Bellini, i  Bassano, i Da Ponte, Giorgione, i Tintoretto, Palma il Vecchio ed il Giovane, Veronese e scuola, Sansovino, il Ricco ed i Donatelliani, il Padovanino, il Romanino, Piazzetta, Pittoni, Ricci, Zugno, Tiepolo, i Longhi, Canova e scuola…

La chiesa degli Eremitani, con le sue preziose sculture ed i suoi affreschi del trecento di giotteschi come Guariento, Semitecolo, Giusto de' Menabuoi ed Altichiero, i resti del ciclo del Mantegna. La Cappella degli Scrovegni con il sorprendente ciclo di affreschi di Giotto che ricopre tutto l'interno raccontando fatti di Maria e Gesù. Il Museo di Arti Decorative con le mirabili collezioni di vasellame, merletti, suppellettili, mobilio, argenti, gioielli, monete ed ancora sculture e quadri di gran pregio.

Prenota
 
Padova - Itinerario Antoniano PDF Stampa Email

Un Itinerario AntonianoTra religione ed arte, un percorso – pellegrinaggio indimenticabile sui passi che il Santo ha tracciato in queste nostre terre: la Basilica con il Mausoleo, le Reliquie, l'Altar Maggiore di Donatello, la Scuola (con Tiziano) - ed il museo antoniano (sculture, quadri, paramenti e vasellame sacro) ed ancora la sala del Capitolo, la Sagrestia, lo Studio Teologico, i Chiostri, la Cappella di S. Giorgio; il Santuario S.Antonino dell'arcella, Chiesa neogotica dell'ottocento, ove resta la celletta in cui il Santo è effettivamente spirato; infine il Santuario del Nocea Camposampiero, dove il Santo era stato spesso ospite presso amici nobili e dove ha predicato su di un noce - oggi Cappella affrescata ('400 - '500).

 

Prenota
 
«InizioPrec.12Succ.Fine»

Pagina 1 di 2