Ultimo Aggiornamento:Lunedì 20 Novembre 2017
Home

Percorsi Musicali a... PDF Stampa Email

 ...TREVISO

L’arte di tener fantasia
Concerti per El Greco

 

 

La nuova stagione di Musica antica in casa Cozzi organizzata dalla Fondazione Benetton e almamusica433 nel segno di El Greco.

 Giunta alla sua terza edizione, con la direzione artistica del Maestro Stefano Trevisi, la rassegna propone quattro concerti ispirati alle opere del celebre pittore cretese e racconta un'epoca straordinaria.

 Durante il periodo della mostra El Greco in Italia. Metamorfosi di un genio, curata dagli storici dell'arte Lionello Puppi, uno dei punti di riferimento del lavoro scientifico della Fondazione Benetton, e da Serena Baccaglini, sarà possibile immergersi nei suoni e nei colori musicali dell’affascinante Siglo de Oro.

 Accanto ai corsi di alto perfezionamento e ai laboratori di musica medievale e danze antiche che compongono la stagione, i concerti in calendario da gennaio ad aprile 2016 offriranno una visione panoramica non solo degli interpreti più importanti di questo repertorio a livello internazionale ma anche degli strumenti più diffusi e praticati nel Cinquecento.

 

venerdì 22 gennaio ore 21

La Tecla de l’Alma

Paola Erdas, clavicembalo.

lI programma è dedicato alla figura di Antonio de Cabezon, compositore e clavicembalista spagnolo, figura emblematica della musica spagnola del Siglo de Oro, figlio perfetto della Spagna di Carlo V e Filippo II, nominato dai suoi contemporanei Divo Antonio per la perfetta bellezza e articolazione delle sue pagine. Il recital di Paola Erdas illuminerà alcune delle pagine dell'opera Obras de Musica para Tecla, Arpa e Vihuela e sarà accompagnato dalle voci di Kalicantus Ensemble.

sabato 20 febbraio ore 21

Sones de Palacio y Danças de Rasgueado

Xavier Díaz-Latorre, chitarra a cinque ordini e vihuela.

Xavier Díaz-Latorre, uno dei più apprezzati liutisti del panorama internazionale, sarà il protagonista di un programma interamente dedicato al repertorio per due strumenti unici: la chitarra a cinque ordini e la vihuela. Il concerto vedrà l'esecuzione delle pagine del tardo rinascimento e del primo barocco spagnolo, cuore del Siglo de Oro, ricco di chiaroscuri e profonde luminescenze.

sabato 19 marzo ore 21

Orlando che ismarrito avea il cervello

Anonima Frottolisti, ensemble vocale e strumentale.

Nell'anno in cui si celebrano il cinquecentenario della prima pubblicazione dell'Orlando Furioso di Ludovico Ariosto e i quattrocento anni dalla morte di Miguel de Cervantes, il concerto celebra la letteratura eroica e cavalleresca, tra religione e credenza popolare, guerre e cavalieri, giganti e demoni, con uno tra i gruppi italiani emergenti che più sta attirando l’attenzione nel mondo della musica antica.

sabato 9 aprile ore 21

Tu es Petrus

Odhecaton, ensemble vocale.

Il gruppo vocale italiano di musica antica più premiato e rappresentativo al mondo, con i suoi 6 Diapason d'or per la miglior interpretazione della polifonia antica, arriva a Treviso con un concerto dedicato alla musica spagnola dei grandi Cristobal de Morales e Tomas Luis de Victoria. Il racconto dell'incontro tra la musica di Giovanni Pierluigi da Palestrina e quella dello spagnolo Morales e la naturale ispirazione che gli stessi ebbero nella scrittura di Vittoria.

22 gennaio-9 aprile 2016
ore 21
spazi Bomben

Biglietti concerti
intero 15 euro,ridotto 10 euro under 24, over 65)

Biglietto concerto 9 aprile
intero 20 euro, ridotto 15 euro (under 24, over 65)

il biglietto del concerto dà diritto all’ingresso omaggio alla mostra

El Greco in Italia. Metamorfosi 

di un Genio
24 ottobre-10 aprile

Ca’ dei Carraresi, Treviso

 



...TREVISO

(disponibilità su richiesta, tutto l'anno)

 

Treviso del ‘300: Madrigali e Canti Polifonici

Perfomances collegate:

Esecuzione di Madrigali polifonici del ‘300 veneto e toscano con letture tratte dai testi di Dante, Gucciardini e Boccaccio.

Esecuzione di brani tratti dal repertorio dei Trovatori francesi ospiti presso la corte degli Ezzelini.

 

Treviso e i Palazzi Nobili

Performances collegate:

Esecuzione di brani tratti da: Ottone in villa di A. Vivaldi e Il filosofo di campagna di B. Galuppi con letture tratte dai libretti di C. Goldoni.

Esecuzione di brani tratti dal repertorio neoclassico veneto con letture tratte dai testi di U. Foscolo e G. Riccati e e brani di G. Sartori, G. Schiavon.

 

Treviso piccola Atene: musicisti e scrittori del‘900:

Performances collegate:

Esecuzione di brani tratti da opere di A. Franchetti, F. Manzato e S. Zanon , con letture di A. Martini, G. Comisso e D. Buzzati.

Esecuzione delle colonne sonore dei films e sceneggiati girati a Treviso con reportages dei dietro le quinte.

 

...VENEZIA

 

Venezia... e fu tutto un unico canto

La Serenissima cercò, a scapito della scomunica, di mantenere la libertà di pensierodi religionedi parola. Nonostante lo strapotere Papale seppe, con orgoglio, pagare le conseguenze di questo ideale che l'ha resa l'unica repubblica completamente laica; aperta alle diverse culture e religioni, così moderna da essere all'avanguadia.

Nelle molteplici espressioni artistiche delle diverse religioni, il nostro itinerario propone la Visita Guidata di:

Chiesa di Santa Croce degli Armeni (Secolo XIII) - La Liturgia viene ancora officata dai Padri Mecchitaristi e accompagnata dai canti;
Chiesa Greco Ortodossa di San Giorgio dei Greci (Secolo XVI) - Ancora possibile ascoltare le melodie della Liturgia Ortodossa, molto diversa da quella Gregoriana;
Scuola di San Giorgio degli Schiavoni (inizi Secolo XVI) - Costriuta dai Coloni Dalmati, custodisce i famosi dipinti del Carpaccio, tra cui spiccano i Suonatori di Trombe;
San Francesco della Vigna (Secolo XVI) - Il capolavoro del Palladio segue, come tuttle le sue strutture, la regola della Metrica Armonica;
Basilica di San Marco - Sin dal nono secolo la liturgia di questa Chiesa fu di rito aquileiano ed i canti patriarchini accompagnavano le solenni funzioni.